Terms of service

Termini e Condizioni di Vendita

Premessa
La presente informativa è resa per il Sito Web “ www.bresciani.it ”, di proprietà di Calzificio M. Bresciani S.r.l., con sede legale in 24050 – Spirano (Bg) alla Via Campo Romano n. 34/36, Cod. Fisc.e Part. IVA 00872770169, capitale sociale 42.000 Euro, numero di telefono +39.035.877266, indirizzo di posta elettronica info@bresciani.it (Venditore).
1. Ambito di applicazione
1.1 Il presente contratto ha ad oggetto la vendita di beni mobili tra il Venditore, Calzificio M.Bresciani S.r.l., e il Cliente (Consumatore), per il tramite del Sito Web “ www.bresciani.it ”.
1.2 Qualsiasi vendita sul presente Sito costituisce un contratto a distanza disciplinato dall'art. 45, lett. g) del Codice del Consumo e dal Decreto Legislativo 9 aprile 2003 n. 70 (attuativo della Direttiva 2000/31/CE), recante la disciplina del “commercio elettronico”.
1.3 Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano a tutte le vendite effettuate dal Venditore sul Sito Web e possono essere modificate ed aggiornate in qualsiasi momento dal Venditore.
1.4 Le Condizioni Generali di Vendita applicabili sono quelle in vigore alla data di invio dell'ordine di acquisto.
1.5 Prima di utilizzare il Sito Web il Cliente è tenuto a consultare attentamente le presenti Condizioni Generali di Vendita, nonché tutte le informazioni che il Venditore fornisce sul presente Sito (come l'informativa sui cookies e l'informativa in materia di protezione dei dati personali).
1.6 L'utilizzo del Sito Web e l'inoltro dell'ordine di acquisto implica l'integrale ed espressa accettazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita, oltre che delle suindicate informative.
2. Conclusione del contratto
2.1 In conformità al Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70, il Venditore informa che per concludere il contratto di acquisto sul presente Sito Web, il Consumatore è tenuto a compilare un modulo d'ordine in formato elettronico e trasmetterlo al Venditore, in via telematica, seguendo le istruzioni che compariranno di volta in volta sul Sito.
2.2 Il contratto si intende concluso quando il modulo d'ordine perviene al server del Venditore.
2.3 Una volta ricevuto il modulo d'ordine, il Venditore invierà all'indirizzo di posta elettronica indicato dal Cliente la conferma d'ordine contenente le informazioni relative alle caratteristiche dell'acquisto e l'indicazione del prezzo.
3. Caratteristiche e disponibilità degli articoli
3.1 Ciascun articolo è accompagnato da una pagina informativa che ne illustra le principali caratteristiche (Scheda Informativa).
3.2 Le immagini e le descrizioni presenti nel Sito Web riproducono quanto più fedelmente possibile le caratteristiche degli articoli offerti in vendita. Le immagini e i colori, tuttavia, potrebbero differire da quelli reali per effetto delle impostazioni dei sistemi informatici o dei computer utilizzati per la loro visualizzazione, ovvero per dimensioni o in relazione a eventuali prodotti accessori. Tali immagini devono pertanto essere intese come indicative e con le tolleranze d’uso.
3.3 Tutti gli ordini degli articoli sono soggetti alla disponibilità degli stessi. Pertanto, in caso di problemi di fornitura, o qualora non fossero presenti articoli in stock, il Venditore si riserva il diritto di fornire al Consumatore informazioni relative a prodotti sostitutivi, di qualità e valore pari o superiore, che quest'ultimo potrà decidere di ordinare. Qualora il Cliente non desiderasse effettuare un ordine di tali articoli sostitutivi, verranno rimborsati tutti gli importi eventualmente già corrisposti. 
4. Prezzi degli articoli e spese di spedizione
4.1 Tutti i prezzi degli articoli pubblicati sul Sito Web si intendono comprensivi dell'mposta sul Valore Aggiunto, ma escludono le spese di spedizione che, dunque, sono da aggiungersi all'importo totale dovuto.
4.2 Il Venditore si riserva il diritto di modificare il prezzo degli articoli in qualsiasi momento e senza preavviso. Resta in ogni caso inteso che il prezzo addebitato al Cliente sarà quello indicato sul Sito al momento dell'effettuazione dell'ordine, pertanto non si terrà conto di eventuali variazioni (in aumento o in diminuzione) successive alla trasmissione dello stesso.
4.3 Le spese di spedizione, qualora esistenti, sono espressamente e separatamente indicate nel modulo d'ordine, prima che l'utente proceda alla trasmissione del medesimo.
4.4 I costi di spedizione sull'intero territorio nazionale ammontano ad Euro (cinque) 5 e si applicano a tutti gli ordini di importo inferiore ad Euro novantanove (99) La spedizione è invece gratuita per gli ordini superiori ad Euro novantanove (99)
4.5 Per spedizioni da effettuare all'interno della Comunità Europea verranno addebitati costi di spedizione da un minimo di Euro sette (7) a un massimo di Euro otto (8) , ad esclusione Cipro e Malta i cui costi ammonteranno a Euro dodici (12), per tutti gli ordini di importo inferiore ad Euro centoventi (120).
La spedizione è gratuita, invece, per gli ordini superiori ad Euro centoventi (120). Eventuali spese doganali saranno a carico del destinatario, pertanto si invita il Cliente a contattare preventivamente le autorità doganali del proprio paese per verificare i costi e gli eventuali limiti di importazione.
5. Modalità di pagamento
5.1 Sul Sito Web sono ammessi i seguiti metodi di pagamento: carta di credito (circuiti VISA e MasterCard), servizio PayPal.
5.2 L'addebito sarà effettuato solo dopo la verifica dei dati della carta di pagamento utilizzata e il rilascio dell'autorizzazione all'addebito da parte della società emittente della carta stessa.
5.3 Il pagamento deve essere effettuato contestualmente alla conferma d'ordine e non oltre tale termine, da intendersi perentorio ed essenziale, salvo diversi accordi convenuti per iscritto con il Venditore.
5.4 Il mancato e/o parziale pagamento nei termini sopra descritti impedirà il perfezionamento dell’acquisto sul Sito Web.
5.5  L'addebito sulla carta di pagamento indicata viene effettuato nel momento di trasmissione dell'ordine di acquisto.
5.6 I dati riservati della carta di pagamento (numero della carta, intestatario, data di scadenza, codice di sicurezza) vengono trasmessi direttamente al gestore dei pagamenti senza transitare dai server di cui il Venditore si serve. Il Venditore, quindi, non ha mai accesso e non memorizza i dati della carta utilizzata dal Cliente per il pagamento degli articoli, e ciò neanche nel caso in cui il Cliente scelga di memorizzare i dati della carta sul Sito.
5.7 In caso di pagamento per mezzo del servizio PayPal, il Cliente viene reindirizzato sul Sito www.paypal.it dove il pagamento viene effettuato secondo la procedura prevista da PayPal e ai termini e alle condizioni di contratto convenute tra l’utente e PayPal. I dati inseriti sul Sito di PayPal saranno trattati direttamente da PayPal e non saranno trasmessi e/o condivisi con il
Venditore. Il Venditore, quindi, non è in grado di conoscere e non memorizza in alcun modo i dati della carta di pagamento collegata al conto PayPal del Cliente, né tanto meno i dati di qualsiasi altro strumento di pagamento connesso a tale conto. Nel caso di pagamento mediante PayPal, l’importo totale dovuto verrà addebitato da PayPal contestualmente alla conclusione del contratto tramite il Sito. In caso di risoluzione del contratto di acquisto e in ogni altro caso di rimborso, l’importo da rimborsa sarà accreditato sul conto PayPal del Cliente. I tempi di accredito sullo strumento di pagamento collegato a tale conto dipendono esclusivamente da PayPal e dal sistema bancario. Una volta disposto l’ordine di accredito a favore di tale conto, il Venditore non potrà
essere ritenuto responsabile per eventuali ritardi od omissioni nell’accredito dell’importo di rimborso, per contestare i quali il Cliente dovrà rivolgersi direttamente ed esclusivamente a PayPal.
6. Consegna degli articoli
6.1 I tempi di consegna indicati nella conferma di spedizione non sono tassativi né perentori, bensì unicamente indicativi, ma in ogni caso non possono superare i trenta (30) giorni decorrenti dalla data di conclusione del contratto, salvo diverso accordo tra le parti, ai sensi dell'art. 61 del Codice del Consumo.
6.2 L'eventuale consegna oltre i termini approssimativamente indicati, ma comunque entro i trenta (30) giorni dalla conclusione del contratto, non attribuisce al Venditore alcuna responsabilità e non legittimano il Cliente al rifiuto della consegna dell'ordine e/o alla richiesta di eventuali risarcimenti o indennizzi.
6.3 Se il Venditore non consegna entro il termine di trenta (30) giorni dalla conclusione del contratto o entro il termine pattuito, il Consumatore è tenuto ad invitare il Venditore per iscritto, al seguente indirizzo di posta elettronica shoponline@bresciani.it, ad effettuare la consegna entro un termine supplementare appropriato alle circostanze. Se anche questo ulteriore termine giunge a
scadenza senza che gli articoli siano stati consegnati, il Consumatore potrà risolvere il contratto.
6.4 È onere del Consumatore verificare le condizioni e il numero degli articoli consegnati, nonché gli eventuali danni visibili al packaging.
6.5 Qualora l'imballo risulti danneggiato, bagnato o comunque alterato anche nei materiali di chiusura, il Cliente è tenuto ad indicare sul documento di trasporto del vettore le eventuali anomalie riscontrate, accettando il pacco con riserva. Nel caso in cui il consumatore che abbia accettato l'ordine con riserva, apponendo annotazioni sulla bolla di consegna, dovesse rendersi conto che gli articoli contenuti nel packaging difettoso sono stati danneggiati durante il trasporto, è tenuto a darne comunicazione scritta al Venditore alla seguente email shoponline@bresciani.it, entro e non oltre cinque (5) giorni dalla consegna, termine perentorio ed essenziale decorso il quale non verrà più accettata alcuna contestazione per problematiche attinenti al trasporto.
6.6 Nell'ipotesi in cui la confezione presenti evidenti segni di manomissione e/o alterazione, il Cliente è tenuto a darne comunicazione scritta al Venditore al suindicato indirizzo email, entro il perentorio ed essenziale termine di cinque (5) giorni dalla consegna dell'ordine.
6.7 Resta, in ogni caso, ferma l'applicazione delle norme in materia di diritto di recesso (qualora sussistente) e di garanzia legale di conformità.
7. Diritto di recesso
7.1 Ai sensi e per gli effetti dell'art. 52 del Codice del Consumo, il Consumatore ha diritto di recedere dal contratto, senza fornire alcuna motivazione e sostenendo solo i costi per rispedire i beni al Venditore, entro e non oltre il perentorio termine di quattordici (14) giorni (periodo di recesso) decorrenti:
1. dalla data di ricevimento del bene, nel caso di ordine relativo ad un solo articolo;
2. dalla data di ricevimento dell'ultimo articolo, nel caso di beni multipli ordinati mediante un solo ordine o di ordini misti consegnati separatamente.
7.2 Il Consumatore può esercitare il proprio diritto di recesso se la comunicazione relativa all'esercizio di tale diritto viene inviata prima del decorso del predetto periodo di recesso.
7.3 La comunicazione di recesso deve essere inviata in forma cartacea, a mezzo raccomandata a.r. indirizzata al Venditore, Calzificio M. Bresciani S.r.l., 24050 Spirano (Bg), Via Campo Romano n.34/36, o, alternativamente, in forma elettronica, mediante telegramma o comunicazione mail all'indirizzo shoponline@bresciani.it . A tal fine, il Consumatore può utilizzare il modulo di recesso allegato: si tratta di una facoltà e non di un obbligo.
7.4 L'onere della prova relativa all'avvenuto esercizio del diritto di recesso incombe sul Consumatore, quindi è interesse di quest'ultimo avvalersi dei suindicati mezzi comunicativi.
7.5 In caso di corretto e tempestivo esercizio del diritto di recesso, il Cliente è tenuto alla restituzione dell'articolo, che dovrà avvenire presso la sede legale del Venditore e per il solo ed esclusivo tramite dei vettori convenzionati indicati dal Venditore, entro il perentorio termine di quattordici (14) giorni dalla data di comunicazione del recesso.
7.6 I costi diretti della restituzione degli articoli sono ad esclusivo carico del Consumatore, così come la responsabilità per il trasporto degli stessi. In particolare, al Cliente verrà addebitato un contributo spese per la restituzione di Euro cinque (5) per il territorio nazionale, Euro sette- otto (7– 8) per i Paesi intra CEE ed Euro dodici (12) per Malta e Cipro.
7.7 I beni dovranno essere restituiti dal Consumatore integri, completi in ogni loro parte e corredati da tutti gli accessori e i contrassegni originali: le calze dovranno presentare il cartellino identificativo, il fiocco di chiusura in punta e la velina interna alla calza, mentre l'underwear (maglie, slip e boxer) dovrà essere munito di etichetta e velina. Tutti gli articoli dovranno poi essere restituiti nella confezione esterna originale (dust bag in cotone). Dovranno risultare non
manomessi, nonché perfettamente idonei all’uso cui sono destinati e privi di segni di usura, utilizzo e/o sporcizia. Il recesso trova applicazione agli articoli nella loro interezza. Esso pertanto non può essere esercitato in relazione a parti e/o accessori dei singoli articoli.
7.8 Ai sensi e per gli effetti dell'art. 56 del Codice di Consumo, in caso di tempestivo recesso dal contratto, il Venditore rimborsa l’importo totale dovuto, esclusi i costi di consegna, senza indebito ritardo e comunque entro quattordici (14) giorni dalla data in cui il Venditore è stato informato della decisione del Consumatore di recedere dal contratto. Il rimborso sarà effettuato utilizzando
lo stesso strumento di pagamento utilizzato per la transazione iniziale, salvo che il Consumatore non abbia convenuto altrimenti e a condizione che questi non debba sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso. Il Venditore non è tenuto a rimborsare i costi supplementari qualora il Consumatore si sia avvalso di un vettore a propria scelta e, dunque, di un tipo di consegna diversa
da quella meno costosa offerta dal Venditore. Salvo che il Venditore abbia offerto di ritirare egli stesso i beni, questo può trattenere il rimborso fino al ricevimento dei beni.
7.9 Ai sensi e per gli effetti dell'art. 57 del Codice del Consumo, il Consumatore è responsabile della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni. Nel caso in cui il bene per il quale è stato esercitato il recesso abbia subito una diminuzione di valore risultante da
una manipolazione dello stesso diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento del bene, il Venditore si riserva il diritto di decurtare dall’importo del rimborso un importo pari a tale diminuzione di valore. Della circostanza e del conseguente diminuito importo di rimborso il Venditore darà comunicazione al Consumatore entro cinque (5) giorni dal ricevimento del bene, fornendo, nel caso in cui il rimborso sia già stato
corrisposto, le coordinate bancarie per il pagamento dell’importo dovuto dall’utente a causa della diminuzione di valore del bene.
7.10 Nel caso in cui il recesso non sia stato esercitato conformemente a quanto previsto dalla normativa applicabile, esso non comporterà la risoluzione del contratto e, conseguentemente, non darà diritto ad alcun rimborso.
7.11 Nel caso di recesso parziale da ordini multipli, l’importo delle spese di consegna da rimborsare in favore del Consumatore sarà quantificato in modo proporzionale al valore del bene oggetto di recesso. Pertanto, a titolo esemplificativo, se il Consumatore ha effettuato un ordine complessivo di Euro duecento (200), in cui sono inclusi due articoli, il primo del valore di Euro
cinquanta (50) e il secondo del valore di Euro centocinquanta (150), e restituisce il bene del valore di Euro centocinquanta (150), il Consumatore verrà rimborsato di un importo pari al 75% delle spese di consegna sostenute. In ogni caso, l’importo delle spese di consegna da restituire non potrà mai superare quello effettivamente corrisposto.
7.12 Ai sensi dell'art. 59 del Codice del Consumo, il diritto di recesso è escluso relativamente alla fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati e alla fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici e sono stati aperti dopo la consegna.
7.13 Ai sensi dell'art. 47 comma 2 del Codice del Consumo, le norme in materia di diritto di recesso non si applicano ai contratti di modesta entità, in base ai quali il corrispettivo che il Consumatore è tenuto a pagare non è superiore ad Euro cinquanta (50), conformemente a quanto sancito dalla normativa UE.
8. Restituzione di prodotti difettosi o non conformi
8.1 Nel caso in cui il Consumatore ritenesse che al momento della consegna l'articolo non risulti essere conforme a quanto previsto nel contratto, dovrà contattare il Venditore all'indirizzo e-mail shoponline@bresciani.it nei termini perentori indicati all'art. 10.3, fornendo la prova della data di acquisto e della consegna del bene, nonché della presunta difettosità.
8.2 Onde consentire al Venditore di verificare l’eventuale difformità denunciata, il Consumatore dovrà restituire il bene difettoso presso la sede legale del Venditore, il quale, una volta esaminato l'articolo, comunicherà in un termine ragionevole l’esito delle verifiche effettuate.
8.3 In caso di acclarata difettosità, il Venditore offrirà la sostituzione o la riparazione dell'articolo, a scelta del Consumatore, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile e/o eccessivamente oneroso rispetto all'altro. Nel caso in cui la riparazione o la sostituzione siano impossibili o eccessivamente onerose e se il Venditore non ha provveduto alla sostituzione o
riparazione entro un congruo termine, il Consumatore può chiedere la riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto, che comporta la restituzione del bene e il rimborso del prezzo pagato. Se però il difetto è lieve e non è possibile o è eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione, non vi è diritto alla risoluzione del contratto. Il Venditore è tenuto a provvedere al rimedio (riparazione o sostituzione) richiesta dal Consumatore, ma il Venditore può proporre al Consumatore soluzioni differenti per risolvere la problematica. In tal caso, il Consumatore è libero di accettare la proposta ricevuta o di richiedere uno dei rimedi su esposti, così come previsti dal Codice del Consumo. La sostituzione o la riparazione dell’articolo, ovvero il rimborso del prezzo saranno effettuati quanto prima e, ad ogni modo, entro 30 giorni dalla data in cui il Venditore ha comunicato di procedere alla sostituzione, riparazione o rimborso, senza spese a carico del Consumatore. Il rimborso sarà effettuato tramite il metodo di pagamento utilizzato per effettuare l’acquisto, salvo diverso accordo.
9. Garanzia Legale
9.1 Tutti gli articoli venduti sul Sito sono coperti dalla Garanzia Legale prevista in favore dei Consumatori dagli artt. 128-135 del Codice del Consumo in relazione agli eventuali difetti esistenti al momento della consegna del bene.
9.2 Ai sensi della summenzionata normativa, sussiste un difetto di conformità se il bene acquistato (i) non è conforme alla descrizione fornita e non possiede le qualità presentate in questo Sito Web; (ii) non è idoneo per l’uso cui i beni sono normalmente destinati; (iii) non presenta le qualità e le caratteristiche di un bene dello stesso tipo e che ci si può ragionevolmente attendere, tenuto conto della natura del bene stesso e, se del caso, delle caratteristiche specifiche presentate. 
9.3 Il Venditore è responsabile nei confronti del Consumatore per qualsiasi difetto di conformità del bene che si manifesti entro il termine perentorio di due anni dalla relativa consegna, sempre che il difetto sia stato denunciato al Venditore, a pena di decadenza, nel termine di due mesi dalla data in cui è stato scoperto.
9.4 Sono escluse tutte le garanzie aggiuntive e derogabili.
10. Forza maggiore
10.1 Il Venditore non sarà in alcun modo responsabile per inadempimento e/o ritardi nell'esecuzione di uno qualsiasi degli obblighi di cui al presente contratto che siano causati da impedimenti imprevedibili ed indipendenti dalla volontà del Venditore (eventi di forza maggiore).
10.2 Per eventi di forza maggiore si intendono, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo: 
1. scioperi, serrate o altre agitazioni sindacali;
2. sommosse, rivolte, invasione, attacchi terroristici o minacce di attacchi terroristici, guerre (dichiarate e non), ovvero minacce di guerra;
3. incendi, esplosioni, tempeste, inondazioni, terremoti, frane, epidemie o altri disastri naturali;
4. impossibilità di utilizzare ferrovie, spedizioni marittime, aeree, trasporto a motore o altri mezzi di trasporto pubblico o privato;
5. impossibilità di utilizzare reti di telecomunicazioni pubbliche o private;
6. atti, decreti, leggi, regolamenti o restrizioni di un qualsiasi governo;
7. qualsiasi sciopero, disastro o incidente marittimo, postale o di altro mezzo di trasporto rilevante.
10.3 Resta inteso che l’esecuzione delle obbligazioni di cui al presente contratto resterà sospesa per tutta la durata degli eventi di forza maggiore.
11. Legge applicabile e foro competente. Composizione stragiudiziale delle controversie.
11.1 I contratti di acquisto conclusi tramite il presente Sito Web sono regolati dalla legge italiana.
11.2 Nel caso di utente consumatore, per ogni controversia relativa all’applicazione, esecuzione e interpretazione del presente contratto è competente il foro del luogo in cui l’utente risiede o ha eletto domicilio, salvo diverso accordo scritto con il Consumatore. Nel caso di utente professionista, per ogni controversia relativa all’applicazione, esecuzione e interpretazione del
presente documento è invece competente il Foro ove ha sede il Venditore.
11.3 Ai sensi dell'art. 141-sexies, comma 3 del Codice del Consumo, il Venditore informa l'utente che rivesta la qualifica di consumatore che, nel caso in cui Egli abbia presentato un reclamo direttamente al Venditore, a seguito del quale non sia stato possibile risolvere la controversia insorta, il Venditore fornirà le informazioni in questione all'organismo o agli organismi di Alternative Dispute Resolution per la risoluzione extragiudiziale delle controversie relative ad
obbligazioni derivanti da un contratto concluso in base alle presenti Condizioni Generali di Vendita (organismi ADR, come indicati agli artt. 141-bis e ss. Codice del Consumo), precisando se intenda avvalersi o meno di tali organismi per risolvere la controversia stessa.
11.4 Il Venditore informa inoltre l'utente che rivesta la qualifica di consumatore che è stata istituita una piattaforma europea per la risoluzione on line delle controversie dei consumatori (c.d.piattaforma ODR). La piattaforma ODR è consultabile al seguente indirizzo http://ec.europea.eu/customers/odr; attraverso la piattaforma ODR l'utente consumatore potrà consultare l'elenco degli organismi ADR, trovare il link al sito di ciascuno di essi e avviare una
procedura di risoluzione on line della controversia. 
11.5 Sono fatti salvi in ogni caso il diritto dell'utente consumatore di adire il giudice ordinario competente della controversia derivante dalle presenti Condizioni Generali di Vendita, qualunque sia l'esito della procedura di composizione extragiudiziale delle controversie relative ai rapporti di
consumo mediante ricorso alle procedure di cui alla Parte V, Titolo II-bis Codice del Consumo.
11.6 L’utente che risieda in uno Stato Membro dell’Unione Europea diverso dall’Italia, può, inoltre, accedere, per ogni controversia relativa all’applicazione, esecuzione e interpretazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita, al procedimento europeo istituito per le controversie di modesta entità, dal Regolamento (CE) n. 861/2007 del Consiglio, dell’11 luglio 2007, a condizione
che il valore della controversia non ecceda, esclusi gli interessi, i diritti e le spese, Euro 2.000,00. Il testo del regolamento è reperibile sul sito www.eur-lex.europea.eu . 
12. Servizio clienti e reclami
12.1 È possibile chiedere informazioni, inviare comunicazioni, richiedere assistenza o inoltrare reclami, contattando il Venditore al seguente indirizzo e-mail: shoponline@bresciani.it .